STATO CIVILE - CITTADINANZA anagrafe

 

RESPONSABILE

Dirigente: dott.ssa Laura Fasano
Responsabile: dott. Marco Cellino

ORARI
ricevimento su appuntamento

TELEFONO
0185/478344 – 340

INDIRIZZO
piazza della Repubblica 44

EMAIL
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


CITTADINANZA ITALIANA

La cittadinanza italiana si basa sul principio della discendenza per il quale è italiano il figlio nato da padre italiano e/o da madre italiana.
I cittadini stranieri, residenti legalmente in Italia, possono richiedere l'acquisto della cittadinanza nei casi sotto indicati.

1.RICONOSCIMENTO A CITTADINO STRANIERO, DISCENDENTE DA AVO ITALIANO (art. 1 legge 91/1992)
Il cittadino straniero, residente legalmente in Italia, discendente da avo (padre, madre, nonno, nonna) cittadino italiano, può chiedere il riconoscimento della cittadinanza italiana.

2.ACQUISTO CON MANIFESTAZIONE DI VOLONTA' PER CITTADINO STRANIERO MAGGIORENNE RICONOSCIUTO DA GENITORE ITALIANO (art. 2 legge 91/1992)
Il cittadino straniero maggiorenne, se riconosciuto da cittadino italiano, conserva la propria cittadinanza, ma può dichiarare, entro un anno dal riconoscimento, di scegliere la cittadinanza italiana.

3.ACQUISTO CON MANIFESTAZIONE DI VOLONTA' PER CITTADINO STRANIERO NATO IN ITALIA (art. 4 legge 91/1992)
Il cittadino straniero nato in Italia e legalmente residente dalla nascita fino al raggiungimento della maggiore età senza interruzioni, diviene cittadino se dichiara, entro il 19° anno di età, di voler acquistare la cittadinanza italiana.

4.CONCESSIONE DELLA CITTADINANZA ITALIANA CON DECRETO (artt. 7 e 9 legge 91/1992)
La cittadinanza può essere concessa per matrimonio con cittadino italiano (art. 5 legge 91/1992) oppure per residenza protratta nel tempo (art. 9 legge 91/1992) con istanza da presentare alla Prefettura – U.T.G. di Genova (per informazioni consultare il sito della Prefettura - Ufficio Territoriale di Governo di Genova – link http://www.prefettura.it/genova/contenuti/7645.htm).
La Prefettura, nel caso in cui venga accolta la domanda, provvede all’invio del decreto di concessione della cittadinanza italiana al Comune di residenza, che, ricevuto il decreto ministeriale di attribuzione della cittadinanza italiana a persona residente in Sestri Levante, provvede a notificarlo all'interessato invitandolo a presentarsi presso l'ufficio stato civile per concordare la data del giuramento davanti al Sindaco. Il giuramento per l'acquisto della cittadinanza italiana deve essere prestato entro 6 mesi dalla notificazione del decreto ministeriale di concessione. L’acquisto della cittadinanza italiana decorre dal giorno successivo alla prestazione del giuramento.

COSTI

Due marche per concessioni governative da euro 16,00 cadauna da apporre sulla domanda di giuramento e sul Decreto di conferimento della cittadinanza.