Skip to Content

27° Concorso Pianistico Nazionale "J. S. Bach" Città di Sestri Levante, 3 - 6 maggio 2012

Vincitore assoluto del concorso Joséf Edoardo Mossali, 11 anni, di Paratico (Brescia)

BACH_2012.jpg


SESTRI LEVANTE - Domenica 6 maggio con il concerto dei vincitori e la cerimonia di premiazione, tenuta presso la Sala Agave nel Complesso dell'Annunziata a Sestri Levante alle 16,30, si è concluso il Concorso Pianistico Nazionale “J. S. Bach” organizzato dal Comune di Sestri Levante, dall’Associazione Musicale “Ars Antiqua” (http://xoomer.virgilio.it/arsantiqua) e dalla Fondazione Mediaterraneo.

La manifestazione è giunta quest’anno al traguardo delle ventisette edizioni: pochi concorsi in Italia vantano una simile storia alle spalle, garanzia di validità, solidità e prestigio dell’iniziativa. In questo lungo percorso il Bach si è guadagnato una posizione di primato in Italia; nell’ambiente musicale è considerato uno dei concorsi a categorie più seri e qualificanti. Ciò grazie alla qualità organizzativa (spesso il Bach è citato ad esempio di efficienza, curata nei minimi dettagli), alla qualità professionale delle giurie che si sono avvicendate negli anni, all’impostazione musicale: coraggiosa e vincente è stata la scelta del direttore artistico M° Vittorio Costa di intitolare il concorso a J. S. Bach, con brani d’obbligo di questo autore in tutte le categorie.

Per quattro giorni a partire da giovedì 3 maggio si sono svolte le selezioni: eccezionale il successo di questa edizione, con 110 candidati che, accompagnati dalle proprie famiglie, sono giunti a Sestri Levante provenienti da tutto il territorio nazionale. Un risultato davvero rilevante, considerando che negli ultimi anni il Concorso non ha mai rilevato flessioni. Prestigiosa sede del Concorso era il Complesso dell'Annunziata; si tratta di un edificio storico recentemente recuperato alla città attraverso un qualificato e impegnativo intervento dell'Amministrazione comunale sestrese. La struttura, attualmente gestita dalla fondazione Mediaterraneo è situata in uno degli angoli più suggestivi della cittadina ligure, tra la baia del silenzio e il mare aperto. Certamente un impatto eccezionale per i concorrenti che sono giunti a Sestri per la prima volta.

La Giuria del “Bach” si è avvalsa di concertisti e didatti prestigiosi, ed era così composta:

PRESIDENTE

Personalità di rilievo nel mondo pianistico italiano, Riccardo Risaliti svolge da anni una molteplice attività, come concertista, docente, studioso dell’interpretazione e della storia del pianoforte, critico, operatore musicale, revisore di testi pianistici. Ha svolto studi musicali al conservatorio di Firenze con Rio Nardi e Luigi Dallapiccola. Vincitore di vari premi nazionali e internazionali, ha suonato come solista e a fianco di illustri strumentisti, cantanti e complessi cameristici. È stato titolare di cattedra al conservatorio di Milano. Fin dalla sua fondazione è docente all’Accademia Pianistica di Imola. Ha tenuto numerosi corsi e seminari di interpretazione. È regolarmente invitato nella giuria di concorsi pianistici internazionali.

DIRETTORE ARTISTICO

Vittorio Costa dopo gli studi in pianoforte e composizione si è perfezionato al Mozarteum di Salisburgo; molto intensa ed in continua ascesa la sua attività concertistica come solista, solista con orchestra, e in formazioni da camera. Come solista ha suonato in sale tra le più famose al mondo come la Carnegie Hall di New York, la Mozart Saal di Salisburgo, il Gasteig di Monaco. All’attività concertistica affianca la didattica, essendo titolare, per vincita di concorso, della Cattedra di Musica da Camera al Conservatorio Statale di Vicenza. Vittorio Costa, che del Bach è tra i fondatori e ideatori, ricopre fin dalla prima edizione la carica di Direttore Artistico ed è attivo anche nell’organizzazione di altre iniziative musicali.

MEMBRI

Maurizio Barboro è stato allievo di Lya De Barberiis, presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia in Roma. Premiato, come solista e in Duo pianistico in Concorsi pianistici nazionali ha intrapreso, dal 1980, un’intensa carriera solistica che lo ha visto collaborare con Orchestre prestigiose e Direttori di provata esperienza in tutta Europa, America e Asia. Ha inciso numerosi CD come solista e come camerista, ottenendo sempre lusinghieri apprezzamenti della critica specializzata. È titolare di una cattedra di pianoforte principale al Conservatorio di Musica “N. Paganini” di Genova.

Tiziana Cosentino è allieva dei Maestri Maureen Jones, Alberto Ciammarughi, Sergio Cafaro ed Antonio Bacchelli; per la didattica, ha seguito seminari di Vincenzo Vitale. Vince importanti rassegne e concorsi nazionali ed internazionali e svolge una intensa attività concertistica soprattutto in formazioni da camera. Viene spesso invitata a far parte della giuria di concorsi pianistici nazionali e internazionali e tiene regolarmente master classes di Pianoforte e Musica da Camera. È docente di Pianoforte Principale presso l’Istituto di Alta Formazione Musicale “G. Braga” di Teramo.

Andrea Turini ha compiuto gli studi musicali presso il Conservatorio di Musica “ A. Boito” di Parma, la Ecole Normale de Paris ottenendo il Diploma Superiore con il massimo dei voti e “menzione speciale della giuria”, perfezionandosi con pianisti di chiara fama internazionale, tra i quali Kostantin Bogino. Vincitore del 7° concorso internazionale “Città di Roma” e dell’11° concorso internazionale “Ibla Grand Prize”, dove ha ottenuto anche la menzione speciale per le esecuzioni di Bach e Ravel, ha intrapreso una carriera concertistica che lo ha visto esibirsi nelle più importanti sale in Italia e all’estero. È titolare della cattedra di pianoforte principale presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “Franco Vittadini” di Pavia e tiene in tutta Italia master class e corsi di interpretazione.

Al concerto finale si sono esibiti i primi premi delle varie Categorie

I premi speciali per gli insegnanti sono stati attribuiti a Claudia Boz di Alzate Brianza (CO), per il maggior numero di allievi primi classificati e Luisa Grillo di Baricella (BO) per il maggior numero di allievi premiati.

I vincitori delle varie categorie avranno l’opportunità di essere invitati nell’ambito delle manifestazioni del 2012 a Sestri Levante. Senza dubbio positivo il bilancio dell’iniziativa per l’alto numero di iscritti e per l’ottimo livello dei vincitori. In questi anni le migliori scuole pianistiche si sono misurate al Bach di Sestri, sempre più un punto di riferimento tra i concorsi giovanili. Notevole anche il valore promozionale dell’iniziativa, che viene pubblicizzata in modo capillare in tutto il territorio italiano, legando il nome di Sestri Levante ad una iniziativa di così alto valore culturale.


VINCITORE ASSOLUTO DEL CONCORSO: Joséf Edoardo Mossali - 11 anni - Paratico BS

Categoria A (nati nell'anno 2003 e seguenti)
• 1° premio assoluto di categoria con punti 98/100 (borsa di studio) a Trotta Isa (Insegnante Silvia Rumi) – 8 anni – Cremona - CR
• 1° premio con punti 97/100 a Matilde Castellaro (Insegnante Maddalena De Facci) – 9 anni – Quarto d’Altino - VE
• 1° premio con punti 97/100 a Rebecca Vianelli (Insegnante Elisabetta Ghidini) – 8 anni – Aulla - MS
• 1° premio con punti 96/100 a Alessandro Dipaola (Insegnante Luisa Grillo) – 7 anni – Malalbergo - BO
• 1° premio con punti 95/100 a Riccardo Martinelli (Insegnante Luisa Grillo) – 8 anni – Ferrara - FE

Categoria B (nati negli anni 2001 e 2002)
• 1° premio assoluto di categoria e del Concorso (Premio Città di Sestri Levante) con punti 99/100 (borsa di studio) a Joséf Edoardo Mossali (Insegnante Marco Giovanetti) – 11 anni – Paratico BS
• 1° premio con punti 98/100 a Luca Yuri Grianti (Insegnante Danilo Manto) – 10 anni – Segrate MI
• 1° premio con punti 97/100 a Maria Luisa Pisani (Insegnante Anna Maria Bordin) – 9 anni – Gropello Cairoli PV
• 1° premio con punti 95/100 a Giulio Giovanni Carlo Taccon (Insegnante Marco Giovanetti) – 10 anni – Gazzaniga BG

Categoria C (nati negli anni 1999 e 2000)
• 1° premio con punti ex æquo (borsa di studio) 96/100 a Silvia Franzi (Insegnante Claudia Boz) – 12 anni – Malnate VA
• 1° premio con punti ex æquo (borsa di studio) 96/100 a Katia Vendrame (Insegnante Maria Grazia Bellocchio) – 11 anni – Ponte San Pietro BG
• 1° premio con punti 95/100 a Lidia Parravicini (Insegnante Claudia Boz) – 12 anni – Tavernerio CO

Categoria D (nati negli anni 1997 e 1998)
• 1° premio assoluto di categoria con punti 97/100 (borsa di studio) a Gaia Sokoli (Insegnante Claudia Boz) – 14 anni – Alserio CO
• 1° premio con punti 96/100 a Martina Sighinolfi (Insegnante Luisa Grillo) – 14 anni – Baricella BO
• 1° premio con punti 95/100 a Claudio Berra (Insegnante Laura Richaud) – 15 anni – Torino

Categoria E (nati negli anni 1995 e 1996)
• 1° premio con punti 95/100 (borsa di studio) a Davide Montalenti (Insegnante Valerio Premuroso) – 16 anni – Milano

Categoria F (nati negli anni 1993 e 1994)
• 1° premio ex æquo con punti 95/100 (borsa di studio) a Chiara Biagioli (Insegnante Claudio Voghera) – 18 anni – Torino
• 1° premio ex æquo con punti 95/100 (borsa di studio) a Giulia Ricci (Insegnante Paolo Wolfango Cremonte) – 17 anni – Forlì

Categoria H (nati nell'anno 2002 e seguenti)
• 1° premio con punti 95/100 (borsa di studio) a Matilde Castellaro - 9 anni – Quarto d’Altino - VE e Vera Cecino - 8 anni – Casale sul Sile - TV - (Insegnante Maddalena De Facci) 

Menzione speciale per la migliore esecuzione del brano d’obbligo di J. S. Bach: Chiara Biagioli (Insegnante Claudio Voghera) – 18 anni – Torino

Premi speciali agli insegnanti
Premio speciale per il maggior numero di allievi primi classificati: Claudia Boz – Alzate Brianza - CO
Premio speciale per il maggior numero di allievi premiati: Luisa Grillo – Baricella - BO

 

vincitori_bach_2012.jpg