STATO CIVILE - SEPARAZIONI E DIVORZI anagrafe

 

RESPONSABILE

Dirigente: dott.ssa Laura Fasano
Responsabile: dott. Marco Cellino

ORARI
ricevimento su appuntamento

TELEFONO
0185/478344 – 340

INDIRIZZO
piazza della Repubblica 44

EMAIL
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


ACCORDO DI SEPARAZIONE / DIVORZIO DAVANTI ALL’UFFICIALE DI STATO CIVILE

Per concludere un accordo di separazione, di divorzio o di modifica delle precedenti condizioni di separazione o di divorzio, i coniugi possono comparire direttamente davanti all'Ufficiale dello Stato Civile del Comune. In questo caso l'assistenza degli avvocati è facoltativa.

Requisiti
• Almeno uno dei 2 coniugi deve essere residente nel comune di Sestri Levante.
• Sestri Levante deve essere il comune dove il matrimonio fu celebrato oppure trascritto (in caso di celebrazione all'estero);
• non vi deve essere la presenza di figli minori della coppia;
• non vi deve essere la presenza di figli maggiorenni incapaci, portatori di handicap grave (ex L. 104/92), economicamente non autosufficienti della coppia (in presenza di figli minorenni o maggiorenni incapaci, portatori di handicap grave, economicamente non autosufficienti, la coppia può avvalersi della Convenzione negoziata assistita da almeno un avvocato per parte);
• l'accordo non può contenere patti di trasferimento patrimoniale ma è possibile la previsione dell'assegno di mantenimento da parte di un coniuge nei confronti dell'altro da corrispondersi con versamento periodico (e non in un unico versamento)
• in caso di accordo di divorzio, devono essere trascorsi 6 mesi dalla separazione legale, se la separazione fu consensuale, oppure 1 anno, se la separazione fu giudiziale.

DOCUMENTI
Documenti di identità dei coniugi in corso di validità.
Solo nel caso in cui la coppia sia di cittadinanza straniera e avesse contratto matrimonio all'estero, occorre che gli interessati consegnino all'ufficio l'atto di matrimonio estero tradotto e legalizzato nelle forme di legge.

MODALITA'
E' necessario prenotare l'appuntamento contattando l’Ufficio di Stato Civile comunale.

Il giorno concordato, l'Ufficiale di stato civile riceve la dichiarazione di volontà, manifestata per iscritto e sottoscritta da tutti i comparenti, e fissa un nuovo appuntamento, al fine di favorire una riflessione sulla decisione di separarsi o di divorziare.

Alla data del secondo appuntamento (non prima di 30 giorni) i due coniugi o ex coniugi si presentano per confermare l'accordo. La mancata comparizione, senza giustificato motivo, vale quale rinuncia e mancata conferma della separazione o del divorzio.

COSTI

All’atto della conclusione dell’accordo deve essere corrisposto il diritto fisso pari a euro 16,00 con pagamento in contanti.