Skip to Content

Servizio Protezione Civile e Antincendio Boschivo - modalità per partecipare


PARTECIPAZIONE AL SERVIZIO PROTEZIONE CIVILE E ANTINCENDIO BOSCHIVO

Per prevenire ed operare in caso di incendio boschivo

 
Il Comune di Sestri Levante insieme ai Comuni di Casarza Ligure, Castiglione Chiavarese e Moneglia ha costituito la SQUADRA INTERCOMUNALE DI PROTEZIONE CIVILE e ANTINCENDIO BOSCHIVO “Val Petronio” per attuare in forma unitaria e coordinata gli interventi di antincendio boschivo e di protezione civile durante glie venti meteo eccezionali rivolti a tutelare l’integrità della vita umana, i beni, gli insediamenti e l’ambiente dai danni o dal pericolo derivanti da eventi calamitosi, attuando in coordinamento con la Regione Liguria, il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco e gli altri enti competenti le azioni di prevenzione a salvaguardia ambientale.

La SQUADRA INTERCOMUNALE DI PROTEZIONE CIVILE e ANTINCENDIO BOSCHIVO VAL PETRONIO è costituita da volontari e possono aderirvi tutti i cittadini.

Per partecipare al servizio occorre iscriversi alla squadra intercomunale di Protezione Civile e A.I.B. (Addetti Incendio Boschivo) Val Petronio il cui Comune capofila è Sestri Levante che coordina a livello amministrativo i diversi volontari sia del proprio Comune che di quelli di Casarza Ligure, Castiglione Chiavarese e Moneglia.
La squadra intercomunale di Protezione Civile e A.I.B. Val Petronio (nota anche come V.A.B. - Volontari Antincendio Boschivo) effettua interventi operativi durante gli eventi meteo eccezionali e gli incendi boschivi ma soprattutto partecipa all'attività di prevenzione antincendio boschivo tramite operazioni coordinate di controllo del territorio.

A chi é rivolto

Cittadini residenti nei Comuni di Sestri Levante, Casarza Ligure, Castiglione Chiavarese e Moneglia di età non inferiore a 16 anni, fisicamente idonei allo svolgimento del servizio, che non abbiano riportato condanne penali e non abbiano carichi pendenti con la giustizia per incendi dolosi.
I minori di 18 anni dovranno esibire una dichiarazione di consenso allo svolgimento dell'attività di a.i.b. (addetti incendio boschivo), sottoscritta da chi esercita la patria potestà su di essi (genitori o tutore).

Come si accede

Chiunque intenda rendersi disponibile per l'attività di prevenzione e di spegnimento degli incendi boschivi deve presentare apposita domanda - redatta secondo il modello allegato - allo sportello del proprio Comune di residenza e presso l’ URP del Comune di Sestri Levante [2], allegando a quest’ultima richiesta due fotografie di riconoscimento in formato tessera.

Leggi e regolamenti

- Legge 225/1992
- Legge regionale n. 6/1997;
- Legge Regionale n. 7/2011
- Piano Regionale di previsione, prevenzione e lotta attiva contro gli incendi boschivi previsto dalla Legge n. 353/2000, approvato con DGR 1402/2002 e ss.mm.ii.
Il Comune di Sestri Levante provvede all'iscrizione dei richiedenti in un apposito elenco tramite la collaborazione amministrativa del Comune di residenza del richiedente e lo trasmette al Centro Operativo Provinciale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco ed agli enti di interesse.
L'elenco viene aggiornato con cadenza annuale.
Il Gruppo è iscritto all'Elenco Regionale del Volontariato di Protezione Civile Antincendio Boschivo con codice P-GE-0005.

Validità

L'inserimento nel Gruppo è subordinato all'accertamento medico dell'idoneità fisica al servizio Addetti Incendio Boschivo, prescritto dalle normative vigenti, con accertamento del gruppo sanguigno di appartenenza, che verrà riportato sul tesserino di riconoscimento dato in dotazione per l’espletamento dell’attività.
L'idoneità fisica allo svolgimento del servizio deve risultare da un certificato medico, che conserva validità di quattro anni per i soggetti di età compresa tra 16 e 60 anni e di un solo anno per gli ultrasessantenni.
Il Volontario, accertata l’idoneità fisica, effettua appositi corsi di formazione per la prevenzione e lotta contro gli incendi boschivi organizzati dalla Regione Liguria e, divenuto operativo, viene dotato dell’attrezzatura e dei D.P.I. per lo svolgimento dell’attività.
 

questa pagina è stata aggiornata il 09.03.2017 (Admin)
 

1119-VAB_2.jpg
1119-VAB_1.jpg
1119-VAB_3.jpg