Skip to Content

PREVENZIONE E CONTRASTO DI RANDAGISMO E ABBANDONO DEI CANI

La Legge Regionale 22 marzo 2000 n. 23 - “Tutela degli animali di affezione e prevenzione del randagismo” - stabilisce all'art. 4 che “i Comuni singoli o associati, debbono provvedere alla funzione di ricovero, custodia e mantenimento di animali randagi o abbandonati sul proprio territorio”; la medesima Legge Regionale all’art. 10 c. 1 stabilisce che i Comuni, in assenza di un canile municipale, possono convenzionarsi con strutture di ricovero private.

Il Comune di Sestri Levante, non disponendo di un canile comunale, ha da tempo attivato, in collaborazione con la Struttura Complessa Sanità Animale dell'ASL 4 Chiavarese, specifiche convenzioni per il ricovero di animali randagi o abbandonati sul territorio comunale, ovvero con:

- il Canile Monte Gazzo gestito dall'Associazione di Volontariato denominata ”Associazione Amici del Cane”, Salita Superiore Castaldi 38B, CAP 16154 - Genova, tel. 010 6500825  http://www.caniledelmontegazzo.com/
- il Canile Associazione Lega Amici degli animali Rapallo ONLUS, loc. Tonnego, CAP 16035 - Rapallo, https://ilcanilerapallo.it/ Tel. 0185.263048
La costante crescita del fenomeno del randagismo vede incrementare ogni anno le spese sostenute dal Comune per il mantenimento, le cure e il ricovero di questi animali.
Infatti oltre alle convenzioni relative al ricovero, per lo più di cani presso le strutture sopra indicate, vi sono anche le seguenti convenzioni:

- con l'Associazione di Pubblica Assistenza Croce Bianca Rapallese per il trasporto, e ricovero temporaneo di animali d'affezione randagi feriti o malati trovati sul territorio comunale.

- con i veterinari liberi professionisti disponibili sul territorio per il servizio di reperibilità veterinaria per animali randagi.